Cose belle da fare

in Inverno

L’inverno è alle porte e l’aria frizzantina di queste giornate non fa che aumentare la nostra voglia di stare al caldo e al chiuso.

Roma, con i suoi musei e ristoranti, saprà riscaldare e rifocillare i nostri corpi come in nessun’altra stagione e in nessun altro luogo.

08.10.22 – 26.03.23 VAN GOGH. PALAZZO BONAPARTE

Oltre 50 opere per celebrare il genio a 170 anni dalla sua nascita, un percorso cronologico che fa riferimento ai periodi e ai luoghi dove il pittore visse: da quello olandese, al soggiorno parigino, a quello ad Arles, fino a St. Remy e Auvers-Sur-Oise, dove mise fine alla sua tormentata vita.

13.07.2022 – 29.01.2023 DOMIZIANO IMPERATORE, ODIO E AMORE. MUSEI CAPITOLINI

Il percorso espositivo articolato in 15 sale, ripercorre la figura di Domiziano, complessa e non amata dai suoi contemporanei e successivamente incompresa dai posteri, a causa delle fonti storiche e letterarie a lui, sostanzialmente, avverse.

L’analisi delle fonti materiali, in particolare epigrafiche, ha recentemente restituito l’immagine di un imperatore attento alla buona amministrazione e al rapporto con l’esercito e con il popolo, devoto agli dei e riformatore della moralità degli uomini.

Una storia che questa mostra aiuta a riscrivere per essere compresa.

18.12.22 CONCERTO DI NATALE NELLA CATTEDRALE. BASILICA DI SAN GIOVANNI IN LATERANO

Duecento tra coristi e solisti riempiranno con le loro voci la meravigliosa Cattedrale di San Giovanni in Laterano per un concerto che ogni anno richiama spettatori da tutto il mondo. Per maggiori informazioni seguite questo link.

22.09.22 – 06.04.23 LUCIO DALLA. ANCHE SE IL TEMPO PASSA. MUSEO DELL’ARA PACIS

Un viaggio nel mondo dell’iconico cantautore bolognese nel decennale della sua scomparsa. Materiali e documenti, molti dei quali esposti per la prima volta, che documentano il perscorso umano ed aritstico di uno degli artisti italiani più amati del nostro tempo.

26.11.22 – 26.02.23 MARIO MERZ. BALLA, CARRÀ, DE CHIRICO, DE PISIS, MORANDI, SAVINIO, SEVERINI. ROMA 1978. MOSTRE IN MOSTRA. PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI

La mostra di una mostra, ovvero la riproposizione di una mostra della Galleria dell’Oca del 1978 rimasta tra le pietre miliari della storia delle esposizioni contemporanee per l’accostamento, all’epoca considerato spregiudicato, tra i lavori di Mario Merz – esponente di spicco della neoavanguardia che aveva minato tecniche e processi tradizionali dell’arte – e i dipinti dei maestri del Novecento italiano.

18.10.22 – 22.01.23 PIER PAOLO PASOLINI. TUTTO È SANTO. SEDI VARIE

In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – Roma, 2 novembre 1975), l’Azienda Speciale Palaexpo di Roma, le Gallerie Nazionali di Arte Antica – Palazzo Barberini e il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo celebrano la figura del regista, scrittore e artista nelle rispettive sedi museali, con un grande progetto espositivo coordinato e condiviso, dal titolo Pier Paolo Pasolini. Tutto è santo, che avrà luogo tra ottobre 2022 e marzo 2023.

Un percorso che intreccia discipline, media, opere originali e documenti di archivio secondo tre direttrici di approfondimento autonome ma concepite per potersi integrare allo scopo di sollecitare riflessioni inedite sulla produzione pasoliniana, sull’influenza culturale che ha esercitato e sullo sguardo di chi la osserva dal XXI secolo.

01.10.22 – 10.04.23 TECHNOSCAPE. MAXXI

Una mostra sul rapporto tra l’ingegneria strutturale, vernacolare o d’avanguardia, e l’invasione della tecnologia nei nostri spazi operativi e vitali con un focus sui lavori dei grandi ingegneri strutturali dal dopoguerra a oggi, mettendo in evidenza i vari approcci e gli edifici-simbolo come il Beaubourg o l’Opera di Sidney.

BERE E MANGIARE

D’ORIO ENOTECA

Enoteca di quartiere a pochi passi dall’hotel Fiume. Selezione di vini alla mescita e di bottiglie davvero eccezionale accompagnata da qualche piatto caldo della giornata. Certe sere davvero affollatissima.

TRATTORIA DA ENZO AL 29

Un’icona romana, la cucina è semplice e casereccia e i suoi piatti marchiati “Da Enzo” in rosso sono già celebri sul web.